FribbyNetwork                                     Fribby.net                                    sottocos.to                                    ContoPerConto.it                                    gat.to            

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Scarica l'App Android

Abbonati alla Newsletter

Abbonati ai Feed RSS

Investire nel Mattone

investire nel mattone
L’acquisto di immobili può essere considerato un investimento a lungo termine, spesso molto più conveniente del solo mantenimento di capitali in un deposito o in un conto corrente. Conviene nel 2014 investire nel mattone?
Vedremo alcuni aspetti dedicati a questo argomento.

La crisi finanziaria

Durante gli ultimi anni, per causa della crisi finanziaria globale, abbiamo assistito ad un’importante frenata della compravendita degli immobili, sia quelli civili che quelli industriali.
Sul mercato è possibile trovare centinaia di proposte diverse, a volte anche a prezzi molto interessanti, (questo dovuto anche all’aumentare dei pignoramenti bancari) ma che nonostante questo non riescono ad essere venduti.
Sembra quindi un periodo nero per investire su un immobile, in realtà si tratta forse del momento migliore.

Perché investire sul mattone ora?

  • C’è una grande disponibilità di immobili sul mercato, quindi ampia scelta di soluzione simili ma a prezzi differenziati
  • I prezzi sono relativamente bassi se confrontati anche a soli 2-3 anni fa
  • Possibile guadagno superiore ai tassi di interesse attualmente offerti

Investimento a lungo termine

Se avete intenzione di acquistare un immobile e rivenderlo dopo pochi mesi devo ahimè distruggervi questo sogno sul nascere: anche se negli ultimi mesi c’è stata una leggera ripresa del mercato, pensare ad un guadagno nel breve termine è molto ottimistico, saranno necessari ancora anni prima che vi sia una reale ripresa e che si possa ritornare ai livelli del 2000-2006.
L’acquisto di un immobile può invece essere molto conveniente nell’ottica del lungo periodo, gli attuali tassi a 10-20 anni non raggiungono il 4%: un immobile invece, in questa ottica temporale, dovrebbe rivalutarsi molto di più.
Se avete a disposizione una buona liquidità l’acquisto di un immobile è sicuramente un opzione da prendere in considerazione

Acquisto solo per speculazione o messa a reddito?

Alcuni acquistano immobili unicamente per rivenderli: è ad esempio possibile acquistare un appartamento da ristrutturare e rivenderlo a lavori ultimati, molte persone non vogliono fare lavori, preferiscono acquistare ad un prezzo superiore ma non avere altre preoccupazioni. Un immobile nuovo è sicuramente più vendibile di uno in pessimo stato,  ma come già detto vi è un’ampia disponibilità di immobili anche già ristrutturati.

Altri preferiscono acquistare e quindi affittare l’immobile prima di rivenderlo magari dopo numerosi anni: questa soluzione è utile nei periodi in cui i prezzi restano invariati o diminuiscono, si aspetta il momento più propizio facendo però intanto fruttare il capitale investito. Anche in questo caso c’è il problema della forte domanda e della bassa richiesta: è possibile trovare tante soluzioni in affitto, se intendete affittare proponete un prezzo onesto.

C’è la garanzia che i prezzi non scendano ulteriormente?

Ovviamente no, dovete fare le vostre considerazioni ed eventualmente considerare il “rischio”.

Immagine | Richard Cocks